La certificazione KNX

L’impiego del marchio registrato KNX certifica di fatto la qualità e interoperabilità dei prodotti KNX. La procedura di certificazione è disciplinata da un sistema di certificazione elaborato da KNX Association.

Requisiti
Doverosa la premessa che per certificare un proprio dispositivo KNX è indispensabile essere membri di KNX Association. Inoltre, per etichettare il proprio prodotto con il marchio KNX, è necessario dimostrare la conformità ai seguenti requisiti:

• Sistema di qualità ISO 9001.
• Conformità alla norma europea EN 50090-2-2, che copre aspetti quali la EMC, sicurezza elettrica, aspetti ambientali dei prodotti bus. La dimostrazione di tale conformità avviene attraverso la presentazione della dichiarazione CE.
• Volume 3 e 6 delle specifiche KNX. Il Volume 3 è un insieme delle caratteristiche del protocollo KNX. Il Volume 6 elenca le sezioni di interesse dello stack KNX.
• Requisiti di Interworking KNX con riguardo ai tipi di dati standardizzati e (opzionalmente) ai blocchi funzionali abilitati.

Per la registrazione (inserimento dei dati del prodotto nel database centrale dell’ETS) e la certificazione il richiedente deve contattare l'ufficio per la certificazione di KNX Association .Per consentire un più rapido ingresso sul mercato, i prodotti possono essere etichettati con il marchio KNX subito dopo la registrazione. Il richiedente ha tempo 6 mesi per completare i test di collaudo sui prodotti di cui sopra.

La realizzazione dei test di prova avviene ad opera di laboratori di prova accreditati KNX, tra cui il richiedente può liberamente scegliere. La disponibilità di un unico test tool KNX consente al produttore di preparare gran parte del necessario presso la propria sede e di sottoporre quanto sopra al laboratorio.

Area Utenti

Per effettuare il login sufficiente compilare i campi sottostanti.

Associati

Contatti

Associazione KNX Italia

Viale Lancetti 43 - 20158 - Milano
Mail: segreteria@knx.it
C.F. e P.IVA: 11324740155

Seguici su