ETS 5

ETS5 permette l’impiego di apparecchiature a radio frequenza (KNX RF) di diversi costruttori nello stesso modo in cui vengono gestiti gli altri dispositivi. Fino ad ora l’utilizzo di apparecchiature in tecnologia a radiofrequenza richiedeva l’impiego di gateway, non consentendo però la comunicazione diretta RF – RF tra apparecchi di costruttori differenti fatte salvo alcune eccezioni previste dai costruttori stessi. Grazie a ETS5, oltre ai ben conosciuti media cablati quali doppino (TP), Ethernet (IP) e onda convogliata (PL), l’utente oggi può selezionare anche la voce “RF” nella tipologia della linea creando così una linea dedicata ai dispositivi in radiofrequenza.

Questa tecnologia permette l’impiego di KNX soprattutto laddove risulti difficoltosa una soluzione cablata (per esempio nelle ristrutturazioni di edifici già esistenti). Riguardo la procedura di download, ETS5 supporta il formato “long frame” garantendo così un sostanziale incremento delle prestazioni. La nuova edizione ha migliorato e ottimizzato l’interfaccia utente: con un look reso molto simile a windows 8, è stato dato molto più spazio alle aree di lavoro rendendo più chiara, più rapida e funzionale la progettazione e la parametrizzazione dei progetti KNX.

Lo sviluppo del software nativo come applicazione a 64-bit, lo rende particolarmente efficiente con i PC attualmente disponibili, garantendone comunque l’applicabilità anche su sistemi a 32-bit.

Novità anche nella modalità di licenziamento del software: ora le licenze vengono gestite solamente mediante una chiave hardware, una nuova dongle USB di dimensioni ridotte, completamente differente dalla versione precedentemente in uso con ETS3 e ETS4.

Come già accaduto per tutte le versioni precedenti di ETS, è possibile mantenere installate nel PC tutte le versioni esistenti, così da riuscire a gestire tutti i progetti già realizzati e archiviati, ossia tutti i progetti realizzati con ETS2, ETS3 o ETS4 potranno essere importati e gestiti anche con ETS5. Per quanto riguarda invece la gestione dei file di backup dei database delle versioni precedenti, non essendoci più un database centrale questi dovranno essere prima convertiti in progetti e prodotti attraverso un apposito tool di conversione chiamato “DB Export tool” disponibile al supporto KNX per renderli quindi importabili in ETS5.

ETS5 è in distribuzione da ottobre 2014 esclusivamente on-line dal sito completamente rinnovato di KNX Association www.knx.org, nella sezione  My KNX

Area Utenti

Per effettuare il login sufficiente compilare i campi sottostanti.

Associati

Contatti

Associazione KNX Italia

Viale Lancetti 43 - 20158 - Milano
Mail: segreteria@knx.it
C.F. e P.IVA: 11324740155

Seguici su